Albo d’Oro dei Carri di Prima Categoria

1883: “I quattro mori” (Regia Marina)
1885: “Il trionfo dei fiammiferi”
1897: “Il trionfo della bicicletta” (Otello Sadun)
1899: “L’alleanza italo – francese” (Ignoto)
1900: “Nizza italiana” [carro réclame] (Ignoto)
1901: “Gli abitanti della luna” (Ignoto)
1902: “Pro-divorzio” (Ignoto)
1903: “Il Telegrafo Marconi” (Mario Norfini)
1904: Non fu effettuato il corso mascherato
1905: “Il Trionfo dell’automobile” (Ignoto)
1906: “Il Trionfo del Carnevale” (Alfredo Fontanini)
1907: Non fu effettuato il corso mascherato
1908: “Il globo terracqueo” (Ignoto)
1909: Non fu effettuato il corso mascherato
1910: “La coppa di fiori” (Pietro Tofanelli)
1911: “Il trionfo del progresso” (Guido Baroni)
1912: Non fu effettuato il corso mascherato
1913: “Gloria del tricolore”
1915/1920: Non furono effettuati i corsi mascherati
1921: “Le nozze di Tonin di Burio nella corte del Pinaccio” (Giuseppe Giorgi detto «Noce»)
1922: Non fu effettuato il corso mascherato
1923: “Il carro di Pierrot” (Umberto Giampieri)
1924: “Un sogno dopo un’orgia carnevalesca” o “Il drago” (Raffaello Tolomei)
1925: “I tre cavalieri del Carnevale” (Antonio D’Arliano)
1926: “La corsa al premio” (Antonio D’Arliano) e “La favola del Carnevale” (Alfredo Pardini) ex aequo
1927: “L’ultima pazzia del Carnevale” o “La berlina” (Alfredo Pardini)
1928: “Il Carnevale ai bagni” (Alfredo Pardini)
1929: “Luna park” (Antonio D’Arliano)
1930: “Carnevale prestigiatore” (Antonio D’Arliano)
1931: “Carnevale nella jungla” (Alfredo Pardini)
1932: “I tre moschettieri” (Alfredo Pardini)
1933: “Carnevale sport” (Antonio D’Arliano)
1934: “Treno popolare” (Francesco Francesconi)
1935: “La famiglia volante” (Alfredo Pardini)
1936: Non fu effettuato il corso mascherato
1937: “Pagliacciata” (Antonio D’Arliano) e “Torna Carnevale” (Alfredo Pardini) ex aequo
1938: “Carnevale in fiore” (Michele Pardini)
1939: “La danza delle ore” (Michele e Alfredo Pardini)
1940: “L’ultima avventura di Don Chisciotte” (Michele e Alfredo Pardini) e “Scampagnata di sartine” (Antonio D’Arliano) ex aequo
1941/1945: Non furono effettuati i corsi mascherati
1946: “Bando alla tristezza, viva l’allegria” (Michele Pardini, Alfredo Pardini e Ademaro Musetti) e “Serenata al chiaro di luna” (Antonio D’Arliano e Francesco Francesconi)
1947: “Nel tempio di Bacco” (Antonio D’Arliano)
1948: “E’ arrivato il Marajà” (Antonio D’Arliano)
1949: “Tre marinai in gamba” (Alfredo Pardini) per il rione San Martino – Arlecchino
1950: “Una vedova allegra” (Antonio D’Arliano) e “Una raspa in campagna” (Alfredo Pardini) ex aequo
1951: “Il grande valzer” (Sergio Baroni) e “Notte di Carnevale” (Alfredo Pardini)
1952: “L’avventuroso” (Carlo Francesconi e Sergio Barsella)
1953: “Chi vuol esser lieto sia” (Carlo Vannucci e Sandro Bertuccelli)
1954: “Caccia subacquea” (Carlo Francesconi e Sergio Barsella)
1955: “Baldoria all’inferno” (Alfredo Pardini) e “Barbablù” (Antonio D’Arliano) ex aequo
1956: “Ballata selvaggia” (Silvano Avanzini e Francesco Francesconi)
1957: “La magnifica preda” (Sergio Baroni) e “Cing Ciang mago d’Oriente” (Antonio D’Arliano) ex aequo
1958: “Toro seduto” (Sergio Baroni)
1959: “Don Chisciotte” (Silvano Avanzini)
1960: “Carnevale al vertice” (Silvano Avanzini)
1961: “Il vampiro” (Carlo Francesconi e Sergio Barsella)
1962: “I grandi navigatori dello spazio” (Arnaldo Galli)
1963: “E le scimmie stanno a guardare” (Arnaldo Galli)
1964: “Show Boat” (Arnaldo Galli) e “Nozze sul mare” (Sergio Baroni)
1965: “Scacciapensieri” (Sergio Baroni)
1966: “Non calpestate i fiori” (Arnaldo Galli)
1967: “Dove andranno gli innamorati” (Arnaldo Galli)
1968: “Quel mazzolin di fiori” (Arnaldo Galli)
1969: “L’allucinogeno” (Arnaldo Galli)
1970: “Arriva Mao” (Giovanni Lazzarini e Oreste Lazzari)
1971: “Battibecco” (Arnaldo Galli)
1972: “Ping pong” (Arnaldo Galli)
1973: “Viareggio in vista” (Sergio Baroni)
1974: “La battaglia di carta” (Sergio Baroni)
1975: “La cicala e le formiche” (Sergio Baroni)
1976: “i grandi in maschera” (Arnaldo Galli)
1977: “Rami secchi” (Arnaldo Galli)
1978: “Bontà loro” (Arnaldo Galli) e “Peccato originale” (Silvano Avanzini) ex aequo
1979: “Gli uffa” (Arnaldo Galli)
1980: “Vieni, vieni anche tu” (Renato Luigi Verlanti) e “Fiat voluntas tua” (Silvano Avanzini) ex aequo
1981: “Riciclaggio” (Arnaldo Galli)
1982: “Gli incubi di Spadolini” (Raffaello Giunta)
1983: “Il sol dell’avvenir” (Silvano Avanzini)
1984: “Lasciamoli fiorire” (Silvano Avanzini)
1985: “Piangerò domani” (Arnaldo e Giorgio Galli)
1986: “Il rompi…balle” (Arnaldo e Giorgio Galli)
1987: “Un punto più del diavolo” (Arnaldo e Giorgio Galli)
1988: “Madonna Ciccone, un successo da leone” (Gilbert Lebigre e Corinne Roger)
1989: “Carnevale nel cassetto” (Arnaldo Galli)
1990: “Non si può fermare il tempo” (Arnaldo Galli)
1991: “L’inferno del sabato sera” (Fabrizio Galli)
1992: “Attenti al lupo” (Carlo ed Enrico Vannucci)
1993: “I vampiri” (Silvano ed Alessandro Avanzini)
1994: “Moby Dick” (Renato Luigi Verlanti su progetto e idea di Giovanni Lazzarini)
1995: “Vecchi fantasmi vagano sull’Europa” (Renato Luigi Verlanti su progetto e idea di Giovanni Lazzarini)
1996: “Il telemostro” (Renato Luigi Verlanti su progetto e idea di Giovanni Lazzarini)
1997: “Fate il vostro gioco, signori” (Renato Luigi Verlanti su progetto e idea di Giovanni Lazzarini)
1998: “Ma che male vi Fo?” (Silvano ed Alessandro Avanzini)
1999: “American sexgate show” (Renato Luigi Verlanti su progetto e idea di Giovanni Lazzarini)
2000: “Abracadabra” (Simone Politi e Federica Lucchesi)
2001: “Le rovine d’Italia” (Franco Malfatti)
2002: “La Repubblica delle banane” (Simone Politi e Federica Lucchesi)
2003: “La mente intelligente” (Roberto Vannucci)
2004: “Scusate se ci divertiamo. Balla che ti passa!” (Arnaldo Galli, Gilbert Lebigre, Corinne Roger)
2005: “Il cavaliere inesistente” (Gionata Francesconi)
2006: “El Matador” (Alessandro Avanzini)
2007: “Avanti miei Prodi” (Alessandro Avanzini)
2008: “Sortilegio” (Franco Malfatti)
2009: “Migranti” (Alessandro Avanzini)
2010: “Una sola madre…la terra” (Roberto Vannucci)
2011: “ReXpubblica” (Alessandro Avanzini)
2012: “Santo subito” (Gilbert Lebigre e Corinne Roger)
2013: “Minotauro” (Alessandro Avanzini)
2014: “La Rete” (Alessandro Avanzini)
2015: “Quello che non vorrei vedere” (Massimo Breschi)
2016: “Barbarians” (Fabrizio Galli)
2017: “Frontiere” (Alessandro Avanzini)

Numero di vittorie (dal 1921):
20 – Arnaldo Galli
13 – Alfredo Pardini
13 – Antonio D’Arliano
09 – Silvano Avanzini, Alessandro Avanzini
08 – Sergio Baroni
06 – Renato Luigi Verlanti, Giovanni Lazzarini
05 – Michele Pardini
03 – Giorgio Galli, Francesco Francesconi, Gilbert Lebigre, Corinne Roger, Carlo Francesconi, Sergio Barsella
02 – Carlo Vannucci, Simone Politi, Federica Lucchesi,  Franco Malfatti, Roberto Vannucci, Fabrizio Galli