Coppa Carnevale 2013: le otto qualificate del Gruppo A

LE 4 TESTE DI SERIE

Torino – primo nel girone 3

Inter – primo nel girone 2

Juventus – primo nel girone 1

All Boys (Argentina) – primo nel girone 4

Coppa carnevale

LE ALTRE 4 QUALIFICATE

Genoa – primo nel girone 5

Anderlecht (Belgio) – primo nel girone 6

Virtus Entella – secondo nel girone 2

Parma – secondo nel girone 5

Il commento.

Il Torino mantiene il passo costante e conquista una qualificazione annunciata. I granata andranno domani al sorteggio come teste di serie del Gruppo A insieme all’Inter, alla Juventus e agli argentini dell’All Boys. Agli ottavi anche Genoa, Anderlecht, Virtus Entella e Parma.

Due straniere dunque alla fase finale. Gli All Boys hanno battuto la Sampdoria nello scontro diretto, blucerchiati deludenti soprattutto in fase offensiva. I belgi dell’Anderlecht, primi nel girone 4, invece hanno effettuato il sorpasso sulla Reggina battendola 2-0. Ma la sorpresa è la Virtus Entella (Lega Pro) che passa come miglior seconda, in un girone comunque non irresistibile dominato dall’Inter finita a punteggio pieno, come il Torino ed entrambe senza mai subire un gol. Un bel viatico in vista degli Ottavi con due difese così ben collaudate.

La Juventus, già qualificata, è rimasta imbrigliata in quel di Monterotondo dagli australiani dell’A.P.I.A Leichhardt, un assedio continuo e una traversa del solito Lanini. Canguri con una tattica inedita: 9-1 sul tipo tutti dietro a far muro con palla lunga e pedalare. In pratica hanno ripetuto la prestazione ultra-difensiva dello scorso anno a Viareggio, migliorando solo il risultato. Un punto contro la Juventus per il club di Sydney fa sempre storia.

Il Genoa che aveva iniziato male il Torneo, passa come prima nel girone 5. Due vittorie consecutive per continuare a sognare a braccetto del Parma che ringrazia il gigante Cerri, interessante corazziere classe ’96 autore del gol decisivo contro i croati del Rijeka.

Tornano malinconicamente a casa squadre meritevoli come il Maribor e il Norte America, che alla fine del primo tempo sognava la qualificazione, poi la Rappresentativa di Serie D lo ha risucchiato con sè all’inferno. Esce anche l’Avellino, ma i quattro punti fatti sono un bottino non trascurabile.

Lascia pure il Varese, mai in corsa nella prima fase. Amarezza per la Reggina che ha sciupato la chance proprio sul filo di lana.

Previous Article
Next Article

Countdown Carnevale 2022

days
6
6
hours
2
1
minutes
4
6
seconds
4
6

LA BANDIERA BURLAMACCA

IL QUADERNO DEI MASNADA

La pagina FB del Festival

Wiki Carnevale Viareggio