Cosa è il Patrimonio Immateriale dell’Umanità

I capolavori del patrimonio orale e immateriale dell’umanità sono espressioni della cultura immateriale del mondo che l’UNESCO inserisce in un apposito elenco, per sottolinearne l’importanza. I capolavori immateriali si affiancano ai siti patrimonio dell’umanità: mentre questi ultimi rappresentano cose tangibili (come una foresta, una montagna, un lago, un deserto, una città, un edificio  o un complesso archeologico), i primi rappresentano antiche tradizioni che spesso non hanno una codificazione “scritta” ma sono tramandate oralmente nel corso delle generazioni.

L’UNESCO si è posta il problema di salvaguardare questi capolavori per evitarne la scomparsa, allo stesso modo di come è già stato fatto per i beni materiali. La prima lista venne stilata nel 2001 e comprendeva 19 voci, cui se ne sono aggiunte altre 28 nel 2003. Un ulteriore elenco è stato reso pubblico il 25 novembre 2005.

Ogni capolavoro viene proposto da uno o più paesi. Altri sono proposti da un paese solo ma con il sostegno di uno o più altri paesi. Finora ci sono stare quattro sessioni del Comitato Intergovernativo, l’organo incaricato di esaminare le candidature:

  • 1ª sessione, Algeri, 18 e 19 novembre 2006;
  • 2ª sessione, Tokyo, dal 3 al 7 settembre 2007;
  • 3ª sessione, Istanbul, dal 4 all’ 8 novembre 2008;
  • 4ª sessione, Abu Dhabi, dal 28 settembre al 2 ottobre 2009.

La prossima sessione del Comitato Intergovernativo incaricato di esaminare le candidature si terrà in Kenya nel novembre 2010.

Previous Article
Next Article

Countdown Carnevale 2021

days
0
-2
hours
0
-3
minutes
-1
-9
seconds
-3
-3

LA BANDIERA BURLAMACCA

IL QUADERNO DEI MASNADA

La pagina FB del Festival

Wiki Carnevale Viareggio