È tornata anche la targa

Venerdì gli addetti della Fondazione Carnevale avevano riposizionato la statua di Burlamacco sulla ormai ex lavatrice di marmo, sul Belvedere delle Maschere. Non era stata messa, però, alcuna targa esplicativa del monumento.
Ma nella notte tra venerdì e sabato, qualche buontempone ha pensato bene di rimediare a questa mancanza e con un tempismo eccezionale ha collocato sul monumento una bella targa esplicativa, nuova di zecca e addirittura con spiegazioni in inglese. Così, in tempo per l’apertura del Carnevale, il monumento a Burlamacco è stato ricomposto nella sua interezza.
Si ignora l’autore o gli autori della targa ma, per il tempismo, la preparazione e la perseveranza, li nominiamo Carnevalari honoris causa.

Previous Article
Next Article