Icona Burlamacca caricamento
CarNeVaLaRi.it
Le canzoni del Festival di Burlamacco 2019

Le canzoni del Festival di Burlamacco 2019

Ecco le musiche del tredicesimo Festival di Burlamacco: insieme al riproduttore musicale potete anche trovare i testi. Per ascoltare tutte le canzoni su Spotify clicca qui. Buon ascolto!

Se vuoi rivedere le serate del Festival di Burlamacco 2019 clicca qui.

Senti il profumo che viene che scende dal mare
mi brillano gli occhi è già Carnevale
l’azzurro del cielo mi prende per mano
mi trottola a te

Sarà come in un sogno in un magico reame
e mi vola tutt’attorno, sto aspettando il nostro Re
Tre botti di cannone; uno sbuffo, il polverone
quel sapore che mi inebria e porta a te
a volare con te per poi trovarsi tra le stelle

Senti il profumo che viene che scende dal mare
mi brillano gli occhi è già Carnevale
l’azzurro del cielo mi prende per mano
mi trottola a te
È Viareggio che è intorno a me

Per fare Carnevale non c’è trucco da mostrare
basta l’anima salata che portiamo in riva al mare
Un tripudio di colori frammentati con le voci
di Viareggio t’innamori non c’è età!
E poi ti resterà per sempre il cuore di un bambino

Senti il profumo che viene che scende dal mare
mi brillano gli occhi è già Carnevale
l’azzurro del cielo mi prende per mano
mi trottola a te
È Viareggio che è intorno a me

E adesso che se ne va
la realtà la stringi tra le dita
Ma tu non pianger perché ritornerà!

Sento che amo Viareggio
è come un bel viaggio che fa un aquilone
portato dal vento
Le stelle filanti che piovon dal cielo mi portano a te
Vedo con gli occhi un bambino vero
Viareggino che canta con me quella musica
che è dentro sé.

La vedi quella linea là?
È una stella filante che
Qualcuno chiama ancora orizzonte
È il limite dei sogni tuoi
Ed ora solo se tu vuoi
Puoi salirci ed iniziare a correre

Acrobata su un filo di realtà
e non sentirne la fragilità
E vedo sotto ai piedi miei
L’immensità del mare che
Va a perdersi in nuvole di sale
E non c’è più una logica
Capisco la poetica
Che si nasconde dietro all’allegoria

Ma sto solo sognando ed io lo so
Viareggio, tu lo sai che ci sarò.

Perchè sei
L’angolo della follia
Semplicità di un’armonia
L’aurora che d’incanto brillerà
Nel mare
Colora il mondo intorno a te
Come in un grande tuffo tra i coriandoli
Là sopra l’orizzonte io sarò
Lontano dove sempre il carneval ridendo muor!

Canzoni chiuse dentro noi
Nell’album dei ricordi tuoi
Riaffiorano emozioni ancora accese
Indossa la tua maschera
Riprenditi la libertà
Disegna per le strade la tua fantasia

Viareggio ti prometto ci sarò
Ed ogni mio sorriso ti darò

Perchè sei
L’angolo della follia
Semplicità di un’armonia
L’aurora che d’incanto brillerà
Nel mare
Colora il mondo intorno a te
Come in un grande tuffo tra i coriandoli
Là sopra l’orizzonte io sarò
Lontano dove sempre il carneval ridendo muor!

Sei l’angolo della follia
Semplicità di un’armonia
L’aurora che d’incanto brillerà
Nel mare
Colora il mondo intorno a te
Come in un grande tuffo tra i coriandoli
Là sopra l’orizzonte io sarò
Lontano dove sempre il carneval risorge ancor

Prendi e vai!!!
C’è un luogo dove non si cresce mai,
dove ritroverai anche tu
la voglia di ballare insieme a noi.
Guarda là!!!
I sogni che diventano realtà
Oh!!! Gli sorriderai
come i bambini non smetteremo mai

Vieni insieme a me,
prendi la mia mano e inizia a correre,
saltare come un pazzo attorno a chi vuoi;
riempiamo d’allegria il viale
Negli occhi affianco a te
puoi ritrovare quella gioia di vivere
Conoscerai Viareggio,
abbraccia i figli suoi.
Benvenuti al Carnevale!!!
Il più bello che c’è!!
Giramondo Carnevale!!!
Il più bello che c’è!!!
Immagina: (Immagina anche tu)
se il mondo fosse una sfera magica, (qua tutto è magico)
da cui osserverai (osserva il faro gira)
girare il faro a tempo, senza fermarsi mai (senza fermarsi mai)
Oh!! Saddì d’andà!! (Vieni qua con noi)
Dai!!! Indossa i tuoi colori in una maschera (ed una maschera)
Così bambino diverrai (guardando i carri in vita)
guardando i carri in vita, non respirerai più (non respirerai)
Se un coriandolo il tuo cuore toccherà,
a Carnevale sboccia la felicità
lo senti il casino che fa!!!

Vieni insieme a me,
prendi la mia mano e inizia a correre,
saltare come un pazzo attorno a chi vuoi;
riempiamo d’allegria il viale
Negli occhi affianco a te
puoi ritrovare quella gioia di vivere
Conoscerai Viareggio,
abbraccia i figli suoi.
Benvenuti al Carnevale!!!
Il più bello che c’è!!
Giramondo Carnevale!!!
Il più bello che c’è!!!

Vieni insieme a me,
prendi la mia mano e inizia a correre,
saltare come un pazzo attorno a chi vuoi;
riempiamo d’allegria il viale
Negli occhi affianco a te
puoi ritrovare quella gioia di vivere
Conoscerai Viareggio,
abbraccia i figli suoi.
Benvenuti al Carnevale!!!
Il più bello che c’è!!
Giramondo Carnevale!!!
Il più bello che c’è!!!

Vieni insieme a me,
prendi la mia mano e inizia a correre,
saltare come un pazzo attorno a chi vuoi;
riempiamo d’allegria il viale
Negli occhi affianco a te
puoi ritrovare quella gioia di vivere
Conoscerai Viareggio,
abbraccia i figli suoi.
Benvenuti al Carnevale!!!
Il più bello che c’è!!
Giramondo Carnevale!!!
Il più bello che c’è!!!

Danza o bella viareggina
Si avvicina il Carnevale
col tuo fare da Regina
sfili accanto al nostro Re
Da’ sorrisi da baciare
Gioia a chi ne vuol di più

Innumerevoli
Ancora qui accanto a te
Ti prende sotto braccio
E ti incanterà!

Viareggio tu sei melodia
L’accordo tra magia e realtà
Un ritornello di euforia
Una corona sul mio re
Sei musica che vola via
Riaccendi il sole da lassù
Suoni mille colori
Ballano insieme a te
Perché è Carnevale

Ridi o bella Viareggina
Sogni d’or di gioventù
Ruba baci e dona amore
solamente a chi vuoi tu
Fra le braccia stringi un fiore
Per poi farlo volare via
È così magica
È Ancora qui accanto a te
Ti prende sotto braccio
E ti canterà!

Viareggio tu sei melodia
L’accordo tra magia e realtà
Un ritornello di euforia
Una corona sul mio re
Sei musica che vola via
Riaccendi il sole da lassù
Suoni mille colori
Ballano insieme a te
Perché è Carnevale

Passi e te ne vai
Lasci i sogni vivere
Ti domando ancora
Per un ora resta accanto a me…

Tu per me
Sei musica che vola via
Riaccendi il sole da lassù
suoni mille colori
Ballano insieme a te
Perché è Carnevale
Suoni mille colori
Il tempo non fermerà
vive il Carneval!

Dai dimmi di sì
e ti porterò
la dove il tempo scorre
al ritmo del foxtrot
Fidati di me
e scoprirai
quella città dove i sogni
son vivi e non dormono mai
E che ti lascia senza fiato
come un marinaio
che all’alba scivola nel blu

E che ti fa dimenticare
tutto il bene e il male
che questo mondo ti darà
senza un perché
In un attimo poi
ti ricorderai
del profumo della sabbia tra di noi

Ti abbandonerai
e mi chiedi cos’è
è la vita che passa fa un giro
lontano e ritorna da te
E come un onda che risale
vento di maestrale
a volte prende e a volte dà
Ma non ti fa dimenticare
quella voglia di ballare
tu balla in mezzo a questa
mia città perché

E’ Carnevale amore dimmi
che anche tu ci sarai
mentre balliamo sopra un carro
spariranno i tuoi guai
E’ Carnevale amore e quello
che dev’esser sarà
dimentichiamoci del mondo e dei
problemi che ha
Questa vita in fondo è come un Carnevale
cosa importa se ogni tanto pioverà
ma non può durar per sempre il temporale
prima o poi torneremo a ballare in città
amore è Carneval

Viareggio è
una melodia
una sirena che ti innamorerà
Ma il tempo va
che nostalgia
come un diamante che brilla
di notte e poi rotola via
Ma se saprai guardarci dentro
scoprirai un universo
nella sua fragilità
E se non sai che cosa dire
rischi d’impazzire
tu balla in mezzo a questa
mia città perché

Se ogni tanto ti senti sola
guarda il mare e vedrai
una fila timida di gabbiani
che vorrebbero solo volare con te
e tu ballerai perché

E’ Carnevale amore dimmi
che anche tu ci sarai
mentre balliamo sopra un carro
spariranno i tuoi guai
E’ Carnevale amore e quello
che dev’esser sarà
dimentichiamoci del mondo e dei
problemi che ha
Questa vita in fondo è come un Carnevale
cosa importa se ogni tanto pioverà
ma non può durar per sempre il temporale
prima o poi torneremo a ballare in città
amore è Carneval

Con la mano nella mano io e te
Ce ne andiamo via da tutti i cliché
Troveremo lassù nel cielo
Dove nasce l’arcobaleno.
Cavalcando un mascherone si va
Verso un mondo oltre questa realtà
Cercheremo dentro a ogni cosa
La bellezza sua più segreta.

Io non lo so
Ma come si fa?
Come si passa di là?

Viareggio oltre la realtà
È molto più di una città
Il posto dove s’infrangono, in un coriandolo, le onde in fondo al tuo cuore
Fonte di felicità
Culla sei dell’anima
Dove con una maschera puoi ritrovare il sorriso
Perduto dentro di te.

Tutti i sogni chiusi dentro di me
Son la parte mia più vera che c’è
E ora so dove cercare
La vera essenza del Carnevale.

Adesso lo so
So come si fa
Come si passa di là!

Viareggio oltre la realtà
È molto più di una città
Il posto dove si infrangono, in un coriandolo, le onde in fondo al tuo cuore
Fonte di felicità
Culla sei dell’anima
Dove con una maschera puoi liberare il bambino
Rinchiuso dentro di te.

Che è in te
Con te per sempre
Per l’eternità.

Molto più di una città
Ora sei nell’anima
Dove con una maschera puoi ritrovarti a volare
Oltre la nostra realtà…

È Carneval, Carneval
Metti il vestito della libertà
È Carneval, Carneval
L’amore ti cerca in città…
Come sei bella,
partorisci in Cittadella
e quando è vacca un coce
noi andiamoci a truccare
Vite danzanti,
pronte a festeggiare
e se metti una maschera in più sul vial
quel sorriso sarà un belvedere

E moccoli filanti
Tu ne sentirai
Ma docce di Coriandoli
Dovrai accettare
E se pigli un patino che guarda il suo mar
Questo cielo tu puoi navigar
Figuranti che corso che voi state a fa
Un bacio a tutti io vo regalà

Sarà un MAGIC MOMENTO
Burlamacco ti chiapperà
E non sarai più lo stesso
Ed un brivido tu sentirai
Un lavaggio al cuore e al cervello
E Viareggio ancor più bella sarà
Ed ora ammira i colori
È normale andare di fori
Amico di chi non conosci
Astemio nei bottiglioni
Un bambino in mezzo a una giugla
Una tigre ti lecca e si struscia
Finalmente anche tu cartolina
Di questa immensa città

È Carneval, Carneval
Metti il vestito della libertà
È Carneval, Carneval
L’amore ti cerca in città…

E se scende da un carro
Una fata mascherata
le onde del mare
Con me vuole contare
Le faccio notare il tramonto che c’è
Anche questo lo sai è Carnevale
Però amici non vi state a preoccupà
Ci vediamo al rione a cantà

Sarà un MAGIC MOMENTO
Burlamacco ti chiapperà
E non sarai più lo stesso
Ed un brivido tu sentirai
Un lavaggio al cuore e al cervello
E Viareggio ancor più bella sarà
Ed ora ammira i colori
È normale andare di fori
Amico di chi non conosci
Astemio nei bottiglioni
Un bambino in mezzo a una giugla
Una tigre ti lecca e si struscia
Finalmente anche tu cartolina
Di questa immensa città

È Carneval, Carneval
Metti il vestito della libertà
È Carneval, Carneval
L’amore ti cerca in città…

Carneval,
Senza parole mi vuoi lasciar
Ho negli occhi un cuor
Con i color
Della mia favola

È Carneval, Carneval
Metti il vestito della libertà
È Carneval, Carneval
Viareggio io credo tu lo sappia ancora fà…

C’era un mondo in cui ogni cosa richiedeva tempo,
creare qui giganti che sfidavano le leggi della fisica
con aria a volte malinconica
ed anche un po’ romantica
quando c’eri tu al mio fianco mano nella mano
con l’orgoglio di chi ha visto “cose che noi umani non sapremo mai…”
di quelle maschere che piangono
ma sorridendo vivono

cresci e non sarai mai stanco
tutto avrà poi il sopravvento
la folla ballerà li attorno a te
per sempre resterai un bimbo dentro

e tu non cambierai Viareggio..
ci abbracci come sempre, per la prima volta…
sei un messaggio per chi nel cuore, crede ancora nei tuoi sogni.
tra stelle filanti, sinfonie di applausi,
voci mascherate, noi con voi,
unendo i nostri occhi poi,
ci lasceremo andare a te…

Trovare le parole per descrivere emozioni
che ognuno legge a modo proprio non è proprio un’avventura è
un attimo, un battito di ciglia un brivido
che ti sorprende, accoglilo!
Qui la storia si ripete
cambio generazionale
gente che si dà da fare
per spiccioli d’eterno e eterno amore..

ma tu non cambi mai Viareggio..
ci abbracci come sempre, per la prima volta…
sei un messaggio per chi nel cuore, crede ancora nei tuoi sogni.
tra stelle filanti, sinfonie di applausi,
voci mascherate, noi con voi,
unendo i nostri occhi poi,
ci lasceremo andare a te…

Che sei per me, da sempre, una magia
che non potrà svanire via…
se ci sarà un mondo senza te…
socchiuderò i miei occhi ancora
e a lui io parlerò di me…. di noi e del nostro carnevale.

ma tu non cambi mai Viareggio..
ci abbracci come sempre, per la prima volta…
sei un messaggio per chi nel cuore, crede ancora nei tuoi sogni.
tra stelle filanti, sinfonie di applausi,
voci mascherate, noi con voi,
unendo i nostri occhi poi,
ci lasceremo andare…

Ognuno ha un posto dentro di sé
dove si ferma il tempo
dove la storia di una città
si legge solamente cantando:
Viareggio guarderà
da una finestra disegnata.

Il Carnevale è dentro di te,
nell’anima c’è il trucco
e in fondo agli occhi ti sembrerà
la sagoma di un grande pagliaccio:
Viareggio non cadrà
nell’entusiasmo di un capriccio.

Solo qui puoi ridere ancora, ma sì!
Lascia perdere, oggi che è festa,
i problemi della vita
ecco perché solo qui
le maschere fanno così,
si divertono a perdifiato
poi salutano un tramonto
per una notte senza sonno.

Ognuno ha un posto dentro di sé,
è una città costiera
dove ritrovi la libertà,
un benessere che prima non c’era:
Viareggio resterà
la sola casa di un artista.

Solo qui puoi ridere ancora, ma sì!
Lascia perdere, oggi che è festa,
i problemi per la testa,
ecco perché solo qui
le maschere fanno così,
quando corrono verso la luna,
per mantello una bandiera,
raccontano una storia vera…

Ecco perché solo adesso
con i coriandoli addosso puoi capire davvero te stesso,
solo adesso che ci penso,
della mia vita trovo un senso…
Il Carnevale è dentro di te!

Ci sarà sempre un nuovo passo verso un altro viaggio che ci porta dritti a te
Un mare azzurro da guardare, musica e parole da riuscire a scrivere
Ci sarà voglia di restare insieme ritrovando quella scia di libertà
E avremo un mondo da scoprire per lasciarsi andare ancora, un’altra volta…
Ci saranno mani alzate verso il cielo e volti da dipingere
Un abbraccio di un amico, forse un po’ ubriaco, che ti fa sorridere
Un’illusione da cercare dentro una valigia, per vestire come lei
E negli occhi di un bambino io mi ci rispecchio ancora… e allora, pronti che si va…

Ci sarà un altro Carnevale
Ci sarà un’emozione
Ci sarà un altro grande amore…
Ci sarà di nuovo in fondo al cuore
Ci sarà una ragione
Ci sarà una canzone da cantare, ricordare e che sa di te…

Sarà tempo di risate, vita nelle strade, che non riconosci più
Quell’incanto di un momento torna col tuo vento, come fosse un déjà vu
Un foglio bianco, una matita stretta tra le dita che disegna la realtà
E poi da sempre quella voglia di ricominciare ancora… e allora, pronti che si va…

Ci sarà un altro Carnevale
Ci sarà un’emozione
Ci sarà un altro grande amore…
Ci sarà di nuovo in fondo al cuore
Ci sarà una canzone

Scritta al volo e col tuo inchiostro
Resti impresso come un tatuaggio e noi…
Stretti dentro un solo abbraccio
Ogni giorno sei tu Viareggio!!!

Ci sarà un altro Carnevale
Ci sarà un’emozione
Ci sarà un altro grande amore…
Ci sarà di nuovo in fondo al cuore
Ci sarà una canzone
Da cantare, ricordare e che sa di te…

Nel mio viaggio da rifare un’altra volta,
al timone di una barca che mi porta
fra le maschere nel sogno mio più bello,
dove vivono i coriandoli e le stelle
nel mio viaggio c’è una strada da seguire,
nella favola dove vorrei morire
attraverserò i confini sulle onde,
col vento che mi porterà da te

Viareggio sei il viaggio più bello del mondo da vivere
quando dipingi di sera un tramonto d’amore per dirmi che
“quando mi pensi sei musica senti il mio cuore che t’amerà”
poi chiudo gli occhi e rimane il ricordo del carro che va

Nel mio viaggio c’è una vela sopra il mare,
una storia che racconta un carnevale
Nel mio viaggio fra un poeta ed un pittore,
c’è la mappa che ha seguito un viaggiatore
fra le maschere la spiaggia e le conchiglie,
nell’incanto che ti ha fatto meraviglia
c’è una maschera che parla del tuo mondo
e una musica che porterà da te

Viareggio sei il viaggio più bello del mondo da vivere
quando dipingi di sera un tramonto d’amore per dirmi che
“quando mi pensi sei musica senti il mio cuore che t’amerà”
poi chiudo gli occhi e rimane il ricordo del carro che va

Vedo l’orizzonte sui binari del mio tram,
portano all’aereo che riparte d’Amsterdam
Luce che s’accende alla stazione del mio treno,
perché sto tornando nel mio mondo parallelo
Colgo l’emozione e con un colpo di bacchetta,
torno a pedalare sull’azzurra bicicletta,
a Viareggio.

Viareggio sei il viaggio più bello del mondo da vivere
quando dipingi di sera un tramonto d’amore per dirmi che
“quando mi pensi sei musica senti il mio cuore che t’amerà”
poi chiudo gli occhi e rimane il ricordo del carro che va

Vedo l’orizzonte sui binari del mio tram,
portano all’aereo che riparte d’Amsterdam
Luce che s’accende alla stazione del mio treno,
perché sto tornando nel mio mondo parallelo
Colgo l’emozione e con un colpo di bacchetta,
torno a pedalare sull’azzurra bicicletta,
a Viareggio.

Vale vale il Carnevale
Vale vale il Carnevale
Quanto vale il Carnevale
Dentro al tuo cuore?
Vale vale il Carnevale
Vale vale il Carnevale
Tanto vale il Carnevale
Un grande amore!

Se ti svegli la mattina
e pensi quanto manca a Carnevale
ci credi che: non sei l’unico al mondo
sei come me, sei come me.
Se perfino ad Agosto in mezzo al mare
la voglia di coriandoli è sempre qua
dal cuore e dalla mente
non se ne va, non se ne va
Se ti fermi un istante
e ti rendi conto quanto è grande
questo amore per la tua città
chiediti quanto:

Vale vale il Carnevale
Vale vale il Carnevale
Quanto vale il Carnevale
Dentro al tuo cuore?
Vale vale il Carnevale
Vale vale il Carnevale
Tanto vale il Carnevale
Un grande amore!

Se ti coglie l’emozione
vedendo la bandiera sul pennone
e una maschera che indossi all’improvviso
ti dona la felicità.
Se ti fermi un istante
e ti rendi conto quanto è grande
questo amore per la tua città
chiediti quanto:

Vale vale il Carnevale
Vale vale il Carnevale
Quanto vale il Carnevale
Dentro al tuo cuore?
Vale vale il Carnevale
Vale vale il Carnevale
Tanto vale il Carnevale
Un grande amore!

Carnevalaro, Carnevalaro vero!
Carnevalaro, Carnevalaro vero!
Ti leggo dentro agli occhi
un forte sentimento
la voglia di trovar sul carro
la tua libertà

Tu che doni passione
ricevi emozione
da questo nostro Carnevale
Ci sentiamo come
una grande famiglia
e nessuno mai
ci dividerà.

Vale vale il Carnevale
Vale vale il Carnevale
Quanto vale il Carnevale
Dentro al tuo cuore?
Vale vale il Carnevale
Vale vale il Carnevale
Tanto vale il Carnevale
Un grande amore!

Vale vale il Carnevale
Vale vale il Carnevale
Quanto vale il Carnevale
Dentro al tuo cuore?
Vale vale il Carnevale
Vale vale il Carnevale
Tanto vale il Carnevale
Un grande amore!

Chissà che cosa sarà l’amore per questa città
Il sole e l’abbraccio del mare, un colandolo in cielo che mi fa volare
Due passi sul molo farai, gira lo sguardo e vedrai
È l’emozione che provo per la mia città, che non lascerò mai
C’è qualcosa dentro me che mi fa sentire un re
Questa è Viareggio che vivo,
che sogno e che amo, che è sempre con me

Questa è Viareggio dentro me, mille e mille sai perché
Col mio gioiello, il mio fiore, il mio bouquet
Il mio bouquet mentre io cerco libertà, ritrovo la serenità
In te c’è il sogno che per sempre io vedrò
Viareggio in te, Viareggio in te

Come ogni anno vivrò un mese di festa go-go cresce la febbre in città con la burlamacca che sventola già
scoppia il cannone e sarà un cocktail di felicità
Gente col naso all’in su il mascherone si muove nel blu
Un po’ di trucco metterai una maschera pronti e vai!
Al baccanale che vivo, che amo e che sempre mi fa innamorare

Questa è Viareggio dentro me mille e mille suoi perché
Sei il mio gioiello il mio fiore il mio bouquet
Il mio bouquet in te io cerco libertà e trovo la serenità
Di te c’è il sogno che per sempre io vivrò

Al cuor non si comanda mai e Viareggio tu lo lo sai,
penso alla grande fortuna di essere nato e vivere qua.

Questa è il Viareggio dentro me,
mille e mille suoi per te, il mio gioiello, il mio fiore, il mio bouquet.
Il mio bouquet, mentre io cerco libertà e trovo la serenità.
In te c’è il sogno che per sempre io vivrò.
Che favola, fantastica, nel cuore io ti porterò.

quando so che ci sei la luna e il mare darei,
Ma solo per dirti che qui per te io mille rime farei
guardando nei sogni miei di dove posso raggiungerti,
perché nessuno può fare meglio di questo amore che porto dentro.
Quante canzoni ho già sentito che si ripetono a menadito
e allora affermo questo infinito e qui ti dico

che sale, sale, sale questo battito in me
perché è un istinto naturale che mi porta da te.
E mi piace piace piace questa voglia che c’è
tra il dire e il fare scelgo il mare perché
Nella mia testa carneval, sulla mia pelle carneval,
tra le mie mani carneval, mi ride come un carneval, na na na na na.

In carro con il suo movimento, seguo il ritmo che sento, tra milioni di favole, e mi ritrovo persa nella mia mente, tra maschera e niente, dove posso confondermi?
Io cambio genere quando è il momento, perché assecondo il mio sentimento.
Io non dimentico il tuo passato, la bella musica che mi ha dato, ma nel tuo cuore tu mi hai incastrata, innamorata.
E sale, sale, sale questo battito in me perché è un istinto naturale che mi porta da te
E poi mi piace, piace, piace questa voglia che c’è
tra il dire e il fare, scelgo il mare perché
Nella mia testa carneval, sulla mia pelle carneval
Tra le mie mani carneval, mi vide come un carneval

You took my heart and now you fly away
Why did you spend and steal so much to say
Ooooooooh oh oh ooooooh

E sale, sale, sale questo battito in me
perché è un istinto naturale che mi porta da te
E poi mi piace, piace, piace questa voglia che c’è
tra dire il fare e scelgo il mare perché
Nella mia testa carneval, sulla mia pelle carneval,
tra le mie mani carneval
Mi vide come un carneval, nananana

Sono di Viareggio e c’è il carnevale
quanto è buono l’odore del mare
c’è una ragazza sbarazzina
oia ragazzi mi sa che è proprio ondina

Pè o pa-pè-pè-pè o para-para-pa-pa-pè

Sono di Viareggio anche quando è natale
non smettiamo di pensare al carnevale
non puoi capire se in darsena non sei stato
Oltre a rione e anche al veglione mascherato

Pè o pa-pè-pè-pè o para-para-pa-pa-pè
Io e te
Soli, solo io e te, io e te, io e te

I gruppi del corsaro che suonano dal vivo
Ed io come tutti me la ballo, me la canto e me la rido
Una ragazza vestita da gufo
Incontrerà il principe col cuore da lupo

Pè o pa-pè-pè-pè o para-para-pa-pa-pè

Sono di Viareggio e c’è il carnevale
Quanto è buono l’odore del mare
C’è una ragazza, wow, sbarazzina
oi ragazzi mi sa che è proprio ondina
Pè o pa-pè-pè-pè o para-para-pa-pa-pè
Io e te
Pè o pa-pè-pè-pè o para-para-pa-pa-pè
Solo e solo, io e te, io e te, io e te
Wow!

Passo avanti, passo indietro, io ti guardo volteggiare
Lui ti spinge un po’ di lato mentre tu ti lasci andare
Tutto brilla e ti coinvolge, salsa, tango anche merengue
Questa danza ti travolge, ti solleva, ti confonde

Tutti a destra, un po’ a sinistra, ora inizia a dondolare
Come fossi su una giostra, una barchetta in mezzo al mare
Una schiuma iridescente ti solleva tra la gente
Tra il sorriso generale, bentornato Carnevale

Un girotondo di luci e color
Sorrisi e gioia che esplode d’amor

Ecco Viareggio vestita
Truccata e abbellita
Ti danza sul cuor
Profumo intenso di colla e di fior
Balliamo scalzi e vinciamo il dolor

Voglio tenerti per mano
Guardarti negli occhi
Tornare a danzar!

Passo avanti, passo indietro
Viareggio, canterai
Tutti a destra, un po’ a sinistra
Viareggio, ballerai
Ora a terra, pronti al salto
Viareggio, salterai
Tutti in alto a volteggiare
Viareggio, volerai

Passo avanti, passo indietro, forza, dai, lasciati andare
Alla folla multiforme che ti spinge al Carnevale
È Viareggio prepotente, dispettosa e sconveniente
Ti si insinua nella mente e ti rapisce totalmente

Tutti a destra, ora a sinistra, forza, lasciati cullare
Dalla musica suadente, lo spettacolo teatrale
Che si snoda in ogni dove, ogni piazza, ogni locale
E disegna il suo sorriso la città del Carnevale

Un girotondo di luci e color
Sorrisi e gioia che esplode d’amor

Ecco Viareggio vestita
Truccata e abbellita
Ti danza sul cuor
Profumo intenso di colla e di fior
Balliamo scalzi e vinciamo il dolor

Voglio tenerti per mano
Guardarti negli occhi
Tornare a danzar!

Passo avanti, passo indietro, ora io posso volare
E guardare giù dall’alto, la magia del Carnevale!

Link utili

  • Segui la pagina ufficiale del Festival di Burlamacco su Facebook e su YouTube!
  • Per tornare alla pagina delle edizioni passate clicca qui!
  • La pagina della storia del Festival la puoi trovare qua.
  • L’albo d’oro della manifestazione è riportato in questa pagina.
  • La tabella con tutte le canzoni del Carnevale di Viareggio la puoi trovare a questo link.