Icona Burlamacca caricamento
“Il poeta della Cartapesta”, ricordo di Sergio Baroni
“Il poeta della Cartapesta”, ricordo di Sergio Baroni

“Il poeta della Cartapesta”, ricordo di Sergio Baroni

Se c’è un carrista della generazione emersa nel secondo dopoguerra ad aver idealmente raccolto il testimone da Tono D’Arliano, questi è Sergio Baroni. Nato esattamente un secolo fa, il 5 febbraio 1918, figlio di un pioniere del Carnevale come Guido Baroni, Sergio nel corso della sua carriera seppe realizzare carri dal tocco inconfondibile, curato esteticamente e dai cromatismi impareggiabili. Aggiungendo, in alcuni casi, soluzioni costruttive nuove e ardite.

La sua figura sarà ricordata venerdì 26 gennaio alle ore 17:00 a Villa Argentina (Viareggio) nel corso del prossimo incontro del “Venerdì di Milziade”. “Il poeta della cartapesta – Ricordo di Sergio Baroni a cento anni dalla nascita” è il titolo dell’appuntamento, nel quale interverranno il costruttore Gionata Francesconi e il giornalista Umberto Guidi. Conduce l’incontro Stefano Pasquinucci.

Sarà l’occasione per rendere omaggio ad un grande protagonista del Carnevale di Viareggio, che ha legato il suo nome a carri indimenticabili come “Il grande valzer”, “Toro Seduto”, “Viareggio ieri”, “La battaglia di carta”, “La cicala e la formica” e tantissimi altri. Ingresso libero.