Il programma della Cerimonia di Apertura 2010

Un mosaico  di ritmi, colori, danze e tradizioni del mondo caratterizzeranno sabato 30 gennaio l’inaugurazione dell’edizione 2010 del Carnevale di Viareggio che diventa palcoscenico privilegiato per promuovere lo scambio interculturale e favorire così la conoscenza delle diversità culturali. La grande kermesse prenderà avvio alle ore 15:30 con un corteo di maschere e gruppi musicali che sfileranno per le strade della città per poi ritrovarsi nel cuore della passeggiata viareggina, piazza Mazzini,  ed offrire dal grande  palcoscenico che ha come quinta naturale il mare, uno spettacolo di  suoni, colori e tradizioni del mondo.

Il corteo si comporrà alle ore 15:00 in piazza Sant’Antonio,  mentre di fronte alla sede della Croce Verde, sulle note di Viareggio Risorgi ancor più bella e al volo dei 32 palloncini bianchi la Nuova Libecciata 2010, la banda ufficiale del Carnevale di Viareggio, inizierà la sua marcia verso piazza Mazzini,  guidando l’intero  corteo  pronto in piazza Sant’Antonio. (ore 15:30 circa) .

La sfilata si muoverà da piazza Sant’Antonio lungo la via Garibaldi sino a Via Fratti per poi proseguire lungo via Fratti sino a via Mazzini.  Giunto all’incrocio con via Foscolo il corteo farà tappa di fronte alla sede della Fondazione Carnevale dove il presidente Giovanni Maglione assistito da Burlamacco e Ondina consegnerà  al  direttore della Nuova Libecciata, il maestro Antonio Bertozzi  il Labaro originale (1954) della  storica Libecciata. Da  piazza Mazzini il corteo proseguirà lungo via XX Settembre per raggiungere il palcoscenico della Passeggiata.

I Gruppi arriveranno dalla CINA, grazie alla preziosa collaborazione con l’Istituto Confucio di Pisa e alla Scuola Sant’Anna, il Carnevale di Viareggio accoglierà un fantastico gruppo di artisti della città di Chongqing, la città più grande del mondo con una popolazione di oltre 30 milioni di abitanti, che regaleranno la stupenda performance della danza del drago. Dalla Cina alle FILIPPINE rappresentate dalla Comunità Filippina Versiliese KABATI, che grazie alla collaborazione del Consolato fiorentino ed alla comunità viareggina offriranno performance di danze e musica del folklore filippino.

Dalla Scozia arriverà la tipica PIPE BAND composta da 20 caratteristici piper, suonatori di cornamuse in gonnellino che rappresenteranno l’energia e il dinamismo tipiche della musica scozzese. Ad accompagnare il Gruppo Scozzese anche una delegazione di rappresentanti istituzionali tra cui il console scozzese per uno scambio culturale tra Viareggio e Glasgow reso possibile grazie alla collaborazione dell’APT Versilia. Tra le iniziative programmate nell’ambito dello scambio, una cena su invito alla Cittadella (sabato 30 gennaio) per degustare prodotti tipici scozzesi e della Versilia. Sarà anche possibile acquistare (domenica 31 gennaio) i tipici prodotti della tradizione gastronomica scozzese presso lo stand allestito in piazza Mazzini.

A condurre lo spettacolo Loris Marchi che coordinerà sul grande palco di piazza Mazzini oltre 400 artisti di varie scuole di danza cittadine: del Blound Dancing B&G che danzeranno sui ritmi dell’ Hip Hop il tipico ballo da strada di New York; il Gruppo Mickey Mouse in uno scatenante Rock and Roll, intervallati dall’esibizione di Lorenzo Biagini che interpreterà Born in the U.S.A di Bruce Springsteen.

Agli artisti del Centro Antares il compito di far conoscere l’armonia, la sensualità e la grazia della più famosa delle danze orientali, la danza del ventre. Agli artisti di Let’s Dance l’interpretazione dei coinvolgenti ritmi sudamericani con il Reggaeton di Porto Rico. Al microfono Daniele Biagini canterà la Bamba. Proseguendo sui ritmi latino americani gli artisti di DanzArea si esibiranno in una coreografia di tango argentino. Dal Sud America, all’Oceania per scoprire la danza tipica dell’Isola di Samoa, affidata al Gruppo Viareggio Rugby.

Ancora il Centro Antares condurrà nel Pacifico sui ritmi del Tamurè la tipica danza dell’isola di Tahiti mentre Caterina Ferri canterà Oceania di Mario Castelnuovo, il Gruppo Danza&Danza si esibirà in una performance di danza del ventre, ad Angelica Domenici è affidata l’interpretazione di Eye in the Sky degli Alan Parsons Project. Coreografie dei brani musicali a cura di Arianna Guidi di Dance Studio. Valentina Lottini canterà Africa, il famoso brano dei Toto.

Per terminare con l’Europa: a rappresentare i ritmi calienti della Spagna il Gruppo La Nueva Luz di Livorno guidato da Patrizia Vennero che si esibirà in una performance di danza flamenco e danza classica mentre Massimiliano Farnocchia canterà Volare dei Gipsy King.

Gran finale con tutti gli artisti protagonisti che dal grande palcoscenico di piazza Mazzini inneggeranno all’amicizia, al piacere dello stare insieme sulle note della canzone per l’Africa ‘We are the World’ del grande e compianto Jacko.

Dalle note della canzone per l’Africa, alle note di l’Ombelico del Mondo di Jovanotti e mentre Burlamacco recita la profonda frase di Madre Teresa di Calcutta “E’ a goccia a goccia che si riempiono i mari, è camminando mano nella mano che si costruisce il mondo” si prepara l’esecuzione dei tradizionali inni che precedono l’emozionante Cerimonia dell’Alzabandiera per issare sul pennone di piazza Mazzini la bandiera di Burlamacco che sino al 21 febbraio sorriderà al festoso e variopinto popolo del Carnevale di Viareggio. Alle modelle in rappresentanza dei sei continenti il compito di accompagnare Burlamacco e Ondina per la consegna della Bandiera di Burlamacco da innalzare sul pennone. Gran finale con lo Spettacolo Pirotecnico Musicale affidato alla Pirotecnica Morsani di Rieti. (ore 19:00 circa).

La composizione della sfilata   

LA NUOVA LIBECCIATA 2010
IL DRAGO CINESE
IL GRUPPO MASCHERATO BURLAMANIA (l’INFLUENZA DEL CACTUS)
COMUNITA’ FILIPPINA KABATI
CARRO DELLA SCUOLA LENCI – 150 anni del tricolore
GRUPPO MASCHERATO ORATORIO L’ARCOBALENO di Pian di Conca
PIPER BAND
GRUPPO MASCHERATO CORSANICO
LA FILARMONICA DI CAPEZZANO
GRUPPO MASCHERATO DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO

Previous Article
Next Article