Note e Coriandoli

Domani sera, venerdì 13 febbraio, al teatro Jenco, con inizio alle ore 21:15, va in scena lo spettacolo Note e Coriandoli, mix di musica, immagini e letture ideato e scritto da Franco Anichini insieme con Bianca Maria Scirè e dedicato alla storia della musica del Carnevale.

La ricostruzione musicale inizierà dal 1913, anno in cui per la prima volta viene composta una canzone per accompagnare la sfilata di un carro dell’epoca (si tratta di ‘Nfilza Rosalba), e procederà con i brani che hanno fatto la storia del Carnevale: da Povereide a Carnevale a Viareggio, da Risveglio dopo l’orgia a Il circo equestre, fino a giungere ai giorni nostri con Come un coriandolo e con omaggi a Egisto Malfatti e Enrico Casani.

La corale «Giacomo Puccini» di Torre del Lago, diretta da Marco Trasatti, farà rivivere dal vivo al pubblico in sala quasi cento anni di musica di Carnevale (dal 1913 al 2001) mentre Rodolfo «Foffo» Martinelli e Lidia Cerri contribuiranno a rendere ancor più suggestiva l’atmosfera della serata, recitando alcuni brani sul tema. Imponente anche la parte visiva dello spettacolo con oltre duecento immagini a colori e in bianco e nero scovate negli archivi e che saranno proiettate sullo schermo del teatro.

Il costo del biglietto è di 10,00 euro e lo potete acquistare in prevendita presso la sede della Fondazione Carnevale al Palazzo delle Muse.

Previous Article
Next Article