Omaggio a Maria Teresa Marchionni

Nel corso della Cerimonia d’Apertura del Carnevale 2019, il soprano Katerina Kotsou, artista del Festival Puccini, omaggerà Maria Teresa Marchionni, autrice di straordinarie canzoni del Carnevale di Viareggio, cantando “Spiaggia d’or” Canzone Ufficiale del Carnevale 1929, scritta appunto da Gino Guidi e Maria Teresa Marchionni.

Sulla spiaggia d’or,
fra il verde e i fior,
nel più bel ciel mille Sirene
vengono a danzar
in Carneval
al canto dell’amor.

Bionde di New York
e di Berlin,
gentili e gaie mascherine,
danzano lieti ed accennano audaci
l’orizzonte e il ciel laggiù,
dove è bello saziarsi di baci,
sul gran mare che luccica blu.

Viareggio col tuo sorriso…
di Paradiso,
quante bimbe fai tu sognar!

Nel sole, tutto splendore,
in mille aiuole
rifiorisci cantando amor.

Viareggio, la tua allegria,
la tua follia
ci trascina alla voluttà.

Giovinezza,
danze, baci, carezze di sole…

Bocche in fiore, torna amore,
quando arriva Carneval!

Bimbe, in vostro onor
Viareggio è in fior,
per voi ritorna Primavera,
quando è Carneval
e in riva al mar
cantano le Ondine in cor.

Sulla spiaggia d’or,
la gioventù
sorride allegra e spensierata:
e nel sole che inonda le piazze
vi è un effluvio di baci e fior,
un trionfo di belle ragazze,
di sorrisi, di gioia, d’amor…

“Alla ribalta della parte musicale, una coppia inedita con l’eclettico Gino Guidi e l’unica donna compositrice di tutta la storia della manifestazione: Maria Teresa Marchionni. […]La canzone vincitrice del concorso si intitola «Spiaggia d’or» ed è quanto mai indicata per ricordare quella che è « la più bella spiaggia del mondo ».  

[…] Viareggio è proprio una città fatata e Maria Teresa Marchionni, che queste cose le conosceva bene, eccola bissare il successo del 1929 nel concorso della canzonetta ufficiale. Titolo quanto mai adatto: «Nel regno delle fate» , di cui scrive musica e parole. Ancora uno “step” gioioso ed invitante, che piacque subito per quell’avvio deliziosamente nostrano «So che nel mar c’è una sirena verde azzurra».

 […] Nel 1939 ritorno prepotente di Maria Teresa Marchionni che aveva iniziato a scrivere per il Carnevale su suggerimento di Beppe Del Genovese, affascinato dall’eclettica figura della donna che riusciva a catalizzare l’attenzione generale. Maria Teresa si impone nel 1939 con la più belle delle sue canzoni:

« La bella viareggina è come l’onda che
Ridendo ti trascina portandoti con sé »

E la canzone della Marchionni è proprio così.”

( Aldo Valleroni, Quando la musica è magia, pag.59/75/93 – Pezzini Editore, 1992 )

Canzoni composte per il Carnevale di Viareggio:

1929 – Spiaggia d’or
1933 – Mago Carnevale
1934 – Nel regno delle fate
1939 – La viareggina
1949 – Viareggio regina del mar

Previous Article
Next Article