Operazione Burla-teli 2010 – donazione

Si è chiuso ufficialmente il percorso estivo del nuovo progetto di solidarietà che ha visto protagonista, ancora una volta, il movimento dei Carnevalari. Grazie alla generosità dei viareggini e dei turisti che in questi mesi hanno acquistato i BURLA-TELI, infatti, sono stati ufficialmente consegnati alla Ausl12 di Viareggio, rappresentata dalla Dottoressa Maria Luce Gatteschi ed in particolare alla Centrale Operativa 118 Versilia Soccorso, rappresentata dal Dott. Andrea Nicolini e da Giovanni Meniconi, importanti apparecchiature acquistate tramite la preziosa collaborazione della Misericordia di Torre dei Lago.

Si tratta di tre nuovissimi sistema multimediali “Toughbook” prodotti dalla Panasonic, apparecchi appartenenti all’ultima  generazione dei Touch PC della casa Giapponese che, fatto unico in tutta l’Area Vasta Nord Ovest, saranno integrati con i nuovi protocolli di comunicazione in forza all’Ausl12 e posizionati sulle automediche per il servizio di emergenza sanitaria territoriale.

Grazie all’enorme versatilità del sistema operativo ed alle numerose porte di ingresso sarà possibile dotarli di speciali lettori in grado, in un futuro prossimo, di leggere le nuove tessere sanitarie munite di Chip, già in distribuzione agli utenti. La lettura permetterà al medico che interverrà di accedere al database dei paziente rilevando le eventuali malattie  pregresse, le allergie e le terapie in atto, analogamente a quanto già avviene con il medico curante, il tutto nel pieno rispetto della privacy, grazie a sistemi di comunicazione sicuri ed innovativi.

Una donazione significativa, quindi, resa possibile dalla vendita di oltre 800 BURLATELI che, tolte le spese di realizzazione, hanno permesso di coprire il costo (7200 euro) dei tre computer di bordo.

L’ennesima qualificante dimostrazione di entusiasmo, altruismo e solidarietà che da sempre caratterizza l’operato e le finalità dei Carnevalari, un gruppo che dodici mesi all’anno, ogni lunedì alle 21, si ritrova alla Croce Verde di Viareggio per ideare, discutere e concretizzare progetti ed iniziative come questa o come la vendita delle bandiere “Burlamacche” che, in circa quattro anni, ha già superato le 28.000 unità.

Addesso, in attesa di conoscere il progetto di beneficenza scelto per il 2011, l’attenzione e l’impegno si spostano sul Festival di Burlamacco, in programma al teatro Jenco di Viareggio nei giorni di venerdì 11 e sabato 12 febbraio 2010.

Previous Article
Next Article