Peluche e fiori, Viareggio piange le sue vittime

Da La Stampa:

Mazzi di fiori, disegni di bambini, poesie, messaggi, peluche. Si sta arricchendo di tributi l’altare che spontaneamente i cittadini e i turisti di Viareggio hanno composto in un giardinetto a poche decine di metri da via Ponchielli dove il gpl fuoriuscito dalla cisterna in transito nella stazione ha spazzato via case e ucciso persone.

L’aiuola con gli alberi e le siepi bruciacchiate è diventata meta di pellegrinaggio degli amici delle vittime, di cittadini ma anche dei volontari che quella notte hanno lavorato senza tregua per ore scavando anche a mani nude tra le macerie. All’altro capo della strada che interseca via Ponchielli – l’area e’ ancora transennata e sotto sequestro – ci sono il varco e la postazione di vigili del fuoco e forze dell’ordine che accompagnano gli sfollati a recuperare le loro cose negli appartamenti dichiarati inagibili.

Previous Article
Next Article

Countdown Carnevale 2021

days
0
-3
hours
-2
-3
minutes
-4
-2
seconds
0
-5

LA BANDIERA BURLAMACCA

IL QUADERNO DEI MASNADA

La pagina FB del Festival

Wiki Carnevale Viareggio