I premi del Carnevale di Eleonora Francioni

Burlamacco e Ondina, simboli del Carnevale di Viareggio, ideati da Uberto Bonetti, sono per la prima volta insieme anche pregevoli sculture in argento e bronzo. Realizzati dalla costruttrice Eleonora Francioni, sono i protagonisti dei nuovi trofei e medaglie: premi per i costruttori vincitori del Carnevale di Viareggio. Il progetto, firmato dalla costruttrice, ha sostituito la realizzazione della Mascherata in Gruppo ed è una novità assoluta per il Carnevale.

L’idea dei Burlapremi nasce dalla volontà di rendere omaggio agli artefici delle meravigliose macchine carnevalesche, che hanno trionfato nel 2013 e che vinceranno le prossime due edizioni. Metalli nobili quali l’argento e il bronzo hanno arricchito il valore artistico dei premi.

LE SCULTURE

Le due maschere simbolo della Città, unite in un abbraccio a formare immaginariamente la V di Viareggio, omaggeranno i vincitori delle quattro categorie di concorso. Mentre ai costruttori delle diverse categorie, che comunque saliranno sul podio, sarà donata una grande medaglia di Burlamacco, rispettivamente in argento e bronzo.

Il trofeo del vincitore (alto circa 23 cm) è realizzato mediante la tecnica della fusione a cera persa; in argento per la Prima Categoria ed in bronzo per le altre. La finitura con argento ed oro è patinata invecchiata.

Per le basi è stato utilizzato il legno di ulivo, simbolo di pace. Le incisioni per i premiati sono realizzate col laser. I Trofei per il secondo e terzo Premio sono delle grandi medaglie con il sorriso di Burlamacco
(di circa 7 cm di diametro), rispettivamente in argento e bronzo, con nastro in raso a scacchi bianchi e rossi, che richiama il costume della maschera di Uberto Bonetti. Per i Premi Speciali è stato realizzato un Burlamacco nel vortice di una stella filante (la scultura è alta circa 15 cm). La finitura è in bronzo invecchiato con base tonda in legno di ulivo, incisa al laser.

“Il bagaglio di esperienza, dovuto alla stretta collaborazione con mio padre, artigiano orafo, unito alla voglia di celebrare i 140 anni di Carnevale, mi ha spinto ad intraprendere la scelta di realizzare alcune medaglie in microfusione e Trofei raffiguranti i tanto amati simboli Burlamacco ed Ondina”, spiega Eleonora Francioni.

I NUMERI

In totale sono stati realizzati da Eleonora Francioni 71 trofei: 3 “Burlamacco e Ondina” in argento per i primi classificati della Prima Categoria (del triennio 2013-2014-2015); 9 “Burlamacco e Ondina” in bronzo per i primi classificati delle altre categorie (triennio 2013-2014-2015); 21 “Burlamacco nella stella filante” in bronzo per i premi speciali (triennio 2013-2014-2015), 9 medaglie in argento per i secondi classificati della Prima, Seconda categoria e Mascherate in Gruppo (triennio 2013-2014-2015), 4 medaglie in bronzo per i secondi classificati delle Maschere Isolate (triennio 2013-2014-2015), 12 medaglie in bronzo per i terzi classificati di ogni categoria e per i secondi classificati delle Maschere Isolate (triennio 2013-2014-2015), 13 medaglie in bronzo che verranno donate ai personaggi e ospiti d’onore durante le manifestazioni carnevalesche.

LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE

I premi verranno consegnati ai primi tre classificati delle quattro categorie di concorso durante la Cerimonia in programma Lunedì 1 aprile, giorno di Pasquetta. Il Gran Galà del Carnevale inizierà alle ore 16 presso il Centro Congressi Principe di Piemonte. Subito dopo (dalle ore 17) la festa si sposterà nelle piazze. Prima in piazza Maria Luisa dove verrà collocato il carro “Minotauro” di Alessandro Avanzini, vincitore in prima categoria. Qui i figuranti, coordinati da Angelo Bertini e Vania Bonetti, riproporranno le coreografie che hanno contribuito al successo della costruzione, durante i Corsi Mascherati. Ma il carro diventerà anche palcoscenico per musiche e balli in piazza grazie al dj Andrea Paci e ai gruppi in maschera di altre costruzioni allegoriche. La lunga giornata di festeggiamenti si concluderà poi in piazza Mazzini con lo Spettacolo Pirotecnico (alle ore 20,30) firmato dalla ditta Mazzone di Orbetello e offerto alla città dalla società Aquilanti, leader nel settore idro termo sanitari, partner del Carnevale di Viareggio 2013. Durante la Cerimonia al Centro Congressi verranno svelati i manifesti del Carnevale estivo 2013 e del Carnevale di Viareggio 2014.

Previous Article
Next Article