Quelli che… aspettano il corso

Una domenica speciale, il 9 febbraio, alla Cittadella, in attesa del primo grande Corso Mascherato del Carnevale di Viareggio 2014, in programma il 16. Ad una settimana dall’inizio dei festeggiamenti sono numerosi gli appuntamenti in agenda, proprio nella fabbrica del Carnevale, mentre si potranno ammirare i costruttori alle prese con gli ultimi ritocchi ai propri carri

image

COLORA BURLAMACCO

La mattina inizia, per tutti i bambini, con "Colora Burlamacco". Da un’idea di Simone Simonini, in collaborazione con L’Osteria di Burlamacco, con il patrocinio della Fondazione Carnevale e il contributo del Movimenti I Carnevalari nasce l’evento, in programma dalle ore 9.30 alle ore 12 (ingresso libero), dedicato ai più piccoli. Per stimolare la loro fantasia e la loro creatività verrà fornita un’immagine di Burlamacco da colorare ed il materiale per farlo.

QUELLI CHE… ASPETTANO IL CORSO

Il pomeriggio sarà all’insegna della cartapesta… in miniatura. Piazza Burlamacco, alla Cittadella, sarà teatro di un mini Corso Mascherato con la sfilata dei carri, realizzati dall’Associazione Carnevale in miniatura. Il colpo di cannone, all’interno del mini circuito, esploderà alle 15,35 dopo il rito dell’alzabandiera e il saluto del presidente della Fondazione Stefano Pasquinucci e del presidente dell’associazione che realizza il Carnevale in Miniatura Mariano Santini. La voce del Carnevale, Daniele Maffei, commenterà la sfilata, che permetterà di rivedere carri storici, in versione mini, come: “La danza del drago”  di  Verlanti & Bonetti, “Non si può fermare il tempo” e “Guerra e Pace” di  Arnaldo Galli, “E’ nato prima l’uovo o pulcinella” di  Gionata Francesconi e tanti altri, oltre a “Gara gastronomica”, carro ideato dai costruttori dell’associazione  e che ha partecipato alla Canzonetta della compagnia Burlamacco 81. Torna restaurata anche la prima costruzione in miniatura, “Governo aspiratutto”, che fu presentata nel 2003. Saranno presenti le maschere ufficiali del Carnevale di Viareggio Burlamacco e Ondina, insieme a Burlina. Dopo Diana, Matilde e Laura, quest’anno sarà Aurora, di 6 anni, a vestire i panni della mascotte dell’Associazione Carnevale in miniatura, ideata nel 2007. Il disegno-manifesto di questa edizione delle sfilate dei mini carri è stato realizzato da Federica Ghiselli e scelto tra tre bozzetti presentati e votati da carristi e mascheratisti della Cittadella.

IO SONO IL CARNEVALE

Alle 17 saranno estratti i cinque Presidenti per un giorno, tra coloro che hanno aderito a Io sono il Carnevale, il nuovo progetto della Fondazione che ha come obiettivo stimolare in tutti noi la riconquista personale del senso positivo e dei valori che caratterizzano il Carnevale. Chi fa i carri, chi mette una bandiera al balcone, chi addobba la casa, chi indossa una maschera, chi scrive o canta una canzone, chi mette il Burlamacco alla macchina o al motorino, chi ama collezionare cartoline, manifesti, riviste etc. Chi getta in aria i coriandoli, chi  lancia al cielo una stella filante o chi… Queste persone "sono il Carnevale" e possono essere protagoniste per un giorno della manifestazione più amata e attesa. Come? E’ semplice. Basta inviare a questo indirizzo di posta elettronica: iosonoilcarnevale@gmail.com, il proprio nome, cognome, eventuale numero di telefono e la descrizione di cosa ciascuno fa per la manifestazione. Le iscrizioni sono ancora aperte e c’è tempo fino a domani sera (sabato 8) per proporre la propria candidatura. Tutti coloro che si saranno iscritti comporranno un elenco di "Carnevalari Veri" tra i quali, domenica 9, verranno estratti cinque nominativi che saranno i "Presidenti per un Giorno" (uno per ogni Corso Mascherato) e potranno vivere l’emozione di partecipare da protagonisti (con tanto di fascia tricolore rossa, bianca e nera) al Carnevale più bello d’Italia.

Previous Article
Next Article

Countdown Carnevale 2022

days
6
6
hours
2
2
minutes
2
4
seconds
3
7

LA BANDIERA BURLAMACCA

IL QUADERNO DEI MASNADA

La pagina FB del Festival

Wiki Carnevale Viareggio