Ringraziamenti coriandolati

image

Il Festival di Burlamacco non potrebbe esistere senza le oltre 100 persone che per puro spirito volontaristico o con un semplice rimborso spese hanno contribuito alla sua realizzazione in tutti i vari aspetti. Tutti questi Carnevalari meritano un enorme GRAZIE. Allora, in ordine sparso:

GRAZIE ai cantanti, che si sono buttati sul palco senza timore, per emozionare la gente
GRAZIE ai corpi di ballo e più in generale a chi ha eseguito scenette o coreografie, per avere reso lo spettacolo ancora più simpatico e completo
GRAZIE a tutti gli autori, che ci hanno regalato le loro canzoni, scaricabili da questo sito
GRAZIE alla LIT, che è capace di rendere veri, con luci e suoni, i sogni della gente
GRAZIE alla Protezione Civile, che ha vigilato sulla sicurezza dei presenti, regalando in beneficenza il proprio compenso per la finale
GRAZIE a VersiliainTV, che ci ha permesso di essere trasmessi in diretta sul maxischermo di Piazza Mazzini e, tramite internet, in tutto il mondo
GRAZIE ad Ombretta, la responsabile del Teatro, per il suo aiuto materiale, per la sua simpatia e per quella sua burbera gentilezza, tipica dei viareggini
GRAZIE ai bambini delle scuole, senza i quali il Festival non avrebbe senso di esistere, per i loro sorrisi, le loro espressioni, le loro domande, la loro ineguagliabile voglia di giocare e divertirsi, di fare Carnevale
GRAZIE alle scuole e in particolare alle maestre che hanno seguito il progetto musicale per pura passione
GRAZIE a tutti gli ospiti intervenuti, che ci hanno dato il senso della profondità di offerta che Viareggio ci può fornire in termini artistici ed umani
GRAZIE a tutta la stampa cartacea e online, che è stata molto benevola nei nostri confronti, dedicando ampio spazio alla manifestazione
GRAZIE al banco Solletico del mercato e al Bar Cyrano per aver gestito a titolo totalmente gratuito le prevendite
GRAZIE ai presentatori, in splendida forma, più affiatati e divertenti che mai
GRAZIE a chi si è perso lo spettacolo per stare alla cassa
GRAZIE a chi ha gestito la sala, riuscendo a mettere a sedere più di 1000 persone in 3 sere
GRAZIE a chi ha animato la platea dalla sala, con bandiere, maschere ed entusiasmo
GRAZIE a chi ha coordinato la scena da dietro le quinte con la precisione di un orologio svizzero
GRAZIE a Daniele Biagini per i bellissimi arrangiamenti
GRAZIE a Luca Bertozzi e Riccardo Cosci che hanno fatto i premi in cartapesta
GRAZIE ad Andrea De Angeli, che ha accettato di portare la sua straordinaria maschera isolata "Auto-ritratto" ad addobbare il Teatro e a riempire gli occhi dei bambini e GRAZIE anche a Michele, che l’ha trasportata sul suo pick-up
GRAZIE a Bonino e a tutta la giuria, che per 3 sere ha garantito lo svolgimento del concorso, scegliendo prima le finaliste e poi il podio del Festival
GRAZIE a Silvia Ghilarducci e alla giuria del Premio "Pierino Ghilarducci", che è andata oltre al proprio ruolo, contribuendo anche ad addobbare il Teatro
GRAZIE a tutti quelli che il giovedì hanno preso un giorno di ferie e sono venuti ad addobbare il Teatro
GRAZIE a chi ha preparato i cd, i volantini e le locandine
GRAZIE a chi è riuscito a districarsi nei meandri burocratici che inevitabilmente accompagnano queste attività
GRAZIE a Vincenzo Cupisti per averci fornito alcuni dei filmati proiettati
GRAZIE ad Andrea Passaglia per gli altri filmati e per il montaggio
GRAZIE a chi è rimasto la sera, con la stanchezza addosso, a pulire il Teatro
GRAZIE a chi ha contribuito al tam tam mediatico e GRAZIE agli amici di Facebook per il passa-parola
GRAZIE a chi ha fatto i nostri pass artigianali
GRAZIE a chi ha imbustato 300 regalini per i bambini
GRAZIE a chi è stato 3 sere dietro il computer per proiettare parole, immagini e filmati
GRAZIE alla Fondazione, che ci ha inserito nel programma ufficiale del Carnevale
GRAZIE all’Ufficio Cultura, per gestire così bene il Teatro Jenco, la nostra bomboniera
GRAZIE alla Libecciata del Maestro Bertozzi, che anche quest’anno ha riempito i cuori dei presenti e ha rinunciato a qualsiasi compenso, pur invadendo il Teatro con decine di elementi
GRAZIE al gruppo Amici Insieme, per la lezione di Carnevale che ci dà tutti gli anni
GRAZIE al Coro Quinto Suono per la loro performance
GRAZIE per le scenette e gli interventi della Combriccola del Piazzale, della Banda di Matti, di Mario Bindi per il Darsenasciò e di Claudio Morganti e Alessandro Bonuccelli per la Burlamacco ’81
GRAZIE, ancora una volta, a Umberto Cinquini per aver disegnato il PALIO delle MASCHERE 2009 e per essere venuto a spiegarcene il messaggio con la naturalezza che hanno gli artisti
GRAZIE a tutti gli spettatori, per i loro applausi e soprattutto per le loro risate
GRAZIE a chi ci ha creduto anche quest’anno, a chi ha lavorato tanto e dormito poco, a chi ci ha messo la faccia e anche a chi ha preferito dare una mano rimanendo lontano dai riflettori
GRAZIE a Viareggio e ai viareggini per la loro generosità
GRAZIE a chi crede ancora nell’allegria del Carnevale e nella solidarietà
GRAZIE anche a chi abbiamo involontariamente dimenticato di ringraziare in questa lunga lista
GRAZIE, infine, al nostro papà Burlamacco

Previous Article
Next Article