Un super Martedì Grasso al Carnevale di Viareggio

Burlamacco ha fatto il miracolo anche stavolta ed ha sconfitto il maltempo. Il Terzo Grande Corso Mascherato del Martedì Grasso ha sfilato sotto il sole. Ospite della giornata è stato il mattatore della televisione italiana Pippo Baudo, al quale la Fondazione Carnevale ha conferito il titolo di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine del Carnevale di Viareggio.

La sfilata è iniziata alle ore 14:50. Il triplice colpo di cannone è esploso un attimo dopo che le telecamere della Rai si sono accese sul palcoscenico di piazza Mazzini. La parata dei giganti di cartapesta è stata trasmessa in diretta nazionale su RaiTre. A condurre la telecronaca, coordinata dal caporedattore della sede Rai di Firenze Franco De Felice, sono stati Marco Hagge e Federico Monechi.

Baudo e la Aureli con Monechi durante la diretta Rai

Ospiti della trasmissione Pippo Baudo e l’imitatrice Emanuela Aureli. Entrambi, rimasti particolarmente colpiti dalle dimensioni e dalla bellezza delle costruzioni allegoriche, hanno avuto parole di elogio per i maestri carristi. Emanuela Aureli non ha nascosto la sua commozione, fino alla lacrime, davanti al carro di Franco Malfatti che tratta il tema dell’affollamento delle carceri. “Quel carro mi ha veramente commosso – ha detto – per il tema e per la bella colonna sonora”. Ai due conduttori Hagge e Monechi anche la sorpresa delle loro caricature in cartapesta, realizzate da Luca Bertozzi.

Terminata la telecronaca il Corso Mascherato è proseguito fino all’imbrunire. Il triplice colpo di cannone che ne ha segnato la fine è scoppiato alle ore 18 esatte.

I prossimi due appuntamenti del 140esimo anno del Carnevale di Viareggio sono in programma domenica 17 febbraio (dalle ore 15:00) con il Corso Mascherato della Tabernella, dedicato all’Unesco, e domenica 3 marzo con il Corso Mascherato di Chiusura (dalle ore 15:00), al termine: la proclamazione dei vincitori e il Grande Spettacolo Piromusicale in piazza Mazzini.

Previous Article
Next Article