Il Premio A.Di.Se

image Nell’ambito del Galà di apertura della Viareggio Cup, in programma lunedì sera alla Capannina di Viareggio, ci sarà un momento importante dedicato all’A.Di.Se., l’associazione dei direttori sportivi e dei segretari società di calcio. Da tre anni a questa parte è stato istituito un importante premio di categoria.

Dopo Pino Vitale dell’Empoli e Giovanni Sartori del Chievo, ora tocca ad Ariedo Braida, direttore sportivo del Milan dal 1986, ricevere l’ambìto riconoscimento da parte del presidente Carlo Regalia. Ecco la motivazione: «Rappresentando un raro modello di sobrietà e di concretezza, ha saputo coniugare le aspettative di successo di uno dei più grandi club del mondo con la ricerca e la valorizzazione di tanti giovani campioni».

Previous Article
Next Article